Crea sito

"Nella mia cucina"

 ANTIPASTI: pane treccia       

|  Home Page   |  Antipasti   |  Primi piatti   |  Secondi piatti   |  Contorni   |  Dolci   Il bere   |  I sapori   |  Links amici   |

 

 

Ingredienti per 8:

Farina 500 gr

Lievito di birra 15 gr

Parmigiano reggiano 60 gr

Rosmarino 1 rametto

Timo 1 rametto

Miele di timo 30 gr

Uovo 1

Latte

Zucchero 1 cucchiaino

Olio extravergine d'oliva 25 gr

Sale

Sciogliete il lievito di birra in 50 gr di acqua tiepida e fate riposare per 10 minuti. Passati questi minuti, aggiungete lo zucchero, mescolate e unite il composto alla farina. Impastate la farina anche con l'olio, 2 dl di acqua tiepida e 2 pizzichi di sale, amalgamate bene gli ingredienti. Formate una palla, incidetela a croce e lasciatela lievitare per 1 ora in un recipiente coperto con un canovaccio. Passata l'ora, lavorate l'impasto di nuovo, lasciatelo riposare per qualche minuto e poi unite il miele (io ho utilizzato quello di castagno), il formaggio grattugiato, le foglioline di timo e gli aghi di rosmarino tritati (potete usare anche il timo e il rosmarino non freschi). Lavorate bene l'impasto, in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti, formate una palla, suddividetela poi in tre parti uguali da cui ricaverete tre cilindri che andrete ad intrecciare. Trasferite la treccia sulla placca da forno foderata di carta forno e lasciatela lievitare per 40 minuti. Passato il tempo di lievitazione, mescolate 1 tuorlo con un filo di latte e spennellate la superficie della treccia, cuocetela poi in forno a 200░ per 30 minuti. Mangiate il pane treccia quando sarÓ freddo, il pane si conserverÓ fresco per qualche giorno.

Consiglio: servite il pane treccia con salumi e formaggi.

 

Torna ad inizio pagina

 

 ultimo aggiornamento: 05.02.2013